Il ricercatore della Xerox e di Apple, Larry Tesler, aveva 74 anni. Oltre al «taglia-copia e incolla», il «trova e sostituisci» e molti altri comandi per i computer

Riuscissimo a fare un copia e incolla anche di un essere umano, il primo che dovrebbe beneficiarne sarebbe Larry Tesler.  Così forse sarebbe ancora con noi l’uomo che negli anni Settanta ha dato vita ai comandi “taglia”, “copia” e “incolla”. Chi di noi non li usa quotidianamente sul computer, sullo smartphone e sul tablet?

Lunedì 17 febbraio all’età di 74 anni, è morto Lawrence Gordon Tesler, ricercatore di Xerox e poi passato alla Apple, Amazon e Yahoo.

A lui si devono anche i comandi come trova e sostituisci, funzioni che hanno reso più rapido il nostro smanettare tecnologico.

La notizia data dall’Ansa, riporta inoltre: Laureato all’università di Stanford, Tesler era specializzato in interazione uomo-computer. Il suo “taglia, copia e incolla” è stato reso popolare da Apple, che nel 1983 lo ha adottato sul compure Lisa e nel 1984 sul primo Macintosh. “Tesler ha creato l’idea di tagliare, copiare e incollare, e ha unito la formazione informatica con l’idea controculturale che i computer dovessero essere adatti a tutti”, ha scritto su Twitter il Computer History Museum della Silicon Valley.

Francesco Lemma 24 Febbraio 2020

Link utili