“La cosa più bella di un computer portatile e che, per quanta roba tu ci possa mettere dentro, non diventa più grande o più pesante.”

RedHorn consiglia: Acer Nitro 5

Blog scritto con questo PC | Video by Amazon

Recensioni clienti
4.6/5

Siete alla ricerca di un computer portatile con elevate prestazioni hardware e software, e allo stesso tempo non potete spendere migliaia di euro?
Allora Acer Nitro 5 sarà il vostro migliore alleato, nato per il gaming e performante per il video editing e la grafica. 
Dopo aver scrutato offerte per settimane sui principali siti e-commerce online, ci è saltato all’occhio questo PC in offerta su Amazon da 900€ a 700€, non avevamo mai avuto esperienze con il marchio Acer e quindi non ci siamo fatti influenzare da pregiudizi.
Una volta acquistato il prodotto da Amazon, esso è arrivato come sempre nei tempi previsti e senza danni o imperfezioni anche sulla scatola esterna.
Abbiamo apprezzato molto il packaging, il quale si presenta minimal e ben fatto, con istruzioni in italiano e comparabile alla maggior parte dei PC di fascia alta.
Una chicca creata dagli ingegneri Acer è la presenza del perfetto bilanciamento tra “schermo e tastiera”, ritrovabile ormai solo in PC portatili di fascia alta, come i macbook pro, infatti all’apertura del display il nostro PC non cadrà all’indietro facendoci inevitabilmente sclerare, ma anzi resterà perfettamente bilanciato sulla superficie da noi posto.
Il sistema operativo installato è Windows 10 Home, peccato poiché avremmo sperato in un Windows 10 Pro!
Il PC supporta Windows 10 Pro tramite l’acquisto e l’inserimento della chiave. (link utili a fine pagina)

Acer Nitro 5 esternamente si presenta con parti in PVC satinata ben rifinita e scocca interna ed esterna in alluminio con una livrea simile al carbonio, applicando una media pressione sulla scocca esterna e sulla tastiera, entrambe le parti flettono leggermente, ma nulla di molto importante.
La tastiera è retro illuminabile (rossa), si spegne da sola quando inutilizzata e si riattiva digitando un qualsiasi tasto, essa presenta numerose opzioni e tasti combinati, il touchpad è reattivo, grande, ed è dotato di molte gesture utili per lavorare velocemente.
E’molto solido, bello esteticamente e non “tamarro come molti altri pc da gaming”, e ciò è positivo poiché il suo utilizzo è valido anche in ambienti lavorativi.
Il display IPS da 15,6″ (1920×1080) Full HD, ha un angolo di visione limitato ma è ottimo per il suo prezzo, sicuramente non paragonabile al display di un macbook pro, soprattutto per la cornice piuttosto spessa.
Una perla sono le due casse Dolby Audio con relativo programma di mixaggio, offrono un audio forte con bassi profondi e ben equalizzato.
Anche la scheda di rete e la scheda bluetooth sono tra le più moderne e veloci in commercio (Ultra-Fast Wireless Speed).
La batteria è un po il punto debole, esso assicura una durata di 4 ore con uso moderato e una ricarica completa in meno di un ora, caratteristica accettabile dato che il PC possiede una scheda video molto potente con ventole proprie, preferibile quindi usarlo in carica, o ottimizzare la durata tramite il risparmio batteria ritrovabile nel software NitroSense.
Il PC possiede numerose periferiche, tra cui 1 HDMI, 1 Type-C Gen 1 , 3 USB, ingresso cuffie/microfono, ethernet, lettore scheda SD e webcam.
Il peso non è di certo il suo punto di forza, esso pesa infatti circa 2,5Kg  ed è abbastanza grande, anche se non abbiamo avuto problemi a portarlo nel nostro zaino tech. 
(l’hardware merita ma occupa e pesa!).

Packaging | Scatola esterna Acer Nitro 5

Abbiamo testato a pieno questo computer portatile con numerosi benchmark (Test appositamente studiato per valutare le prestazioni di un dispositivo) tramite programmi di test come OCCT , giochi come Forza Motorsport 6 uscito gratuitamente con il pc, e programmi di grafica e video editing come Photoshop e Premiere Pro.
Il computer è risultato affidabile e veloce, ma soprattutto al contrario di molti pc portatili esso è rimasto “freddo” grazie alla caratteristica di avere due ventole poste nella parte inferiore, le quali possono essere comandate da un software chiamato NitroSense anche manualmente con la possibilità di regolare la velocità delle ventole, controllare la temperatura della CPU e della GPU, controllare lo stato di carica della batteria, e ulteriori opzioni utili ed intuitive.
Le ventole raggiungono una velocità massima di circa 6500 RPM (giri al minuto), nota positiva che fa si di eliminare l’ingombrante base con ventole, a quella velocità la temperatura del nostro PC cala molto velocemente, utile in un rendering video o allo spegnimento immediato del PC stesso (secondo il software da 90 C° a 40 C° in circa 2 minuti).
Ma è altrettanto certo che il rumore provocato sarà pari alle eliche di un Boeing 747.
La temperatura rimane piuttosto bassa nella zona della tastiera/touchpad.

Questo PC è disponibile con numerose varianti hardware;
Core I5 – I7
Memoria RAM 8GB – 16GB
Memoria di massa ssd 256GB – ssd 512GB – ssd 1TB –  ssd 256GB + HDD 1TB
Scheda video
GeForce GTX 1050 3GB – GeForce GTX 1050 4GB – GeForce GTX 1050 TI 4GB – GeForce GTX 1060 6GB – GeForce GTX 1650 4GB – GeForce GTX 1660 TI 6GB
Ram, ssd, hdd espandibili

La nostra modesta configurazione: I5  8300H da 2,3 GHz – Ram 8gb – ssd 512Gb – GeForce GTX 1050 4GB GDDR5.
Qualità video Forza Motorsport 6: Grafica Alta, fps minimi 60, gradi sotto 90 C°, non si è mai bloccato.
Rendering Premiere Pro CC 2019: Video fotografico di 8 min con effetti, esportato al massimo della qualità disponibile, tempo richiesto 5 minuti, la timeline scorre fluidamente.

La nostra valutazione

0 /10
Qualità-prezzo
0 /10
Materiali complessivi
0 /10
Design
0 /10
Dissipazione calore
0 /10
Hardware
0 /10
Display
0 /10
Portabilità
0 /10
Voto complessivo

Link utili